“Il campo di studi interdisciplinare che analizza i rapporti fra donne, uomini, genere e tecnologia, denominato Gender and Technology studies, dagli anni Settanta del secolo scorso ha analizzato e discusso in maniera critica numerose tecnologie: riproduttive, ambientali, informatiche, di uso domestico o lavorativo. Le ricerche, condotte prevalentemente da studiose di varie discipline accomunate dall’interesse verso il tema del genere e della sua influenza sulla società, analizzano tutti gli aspetti della tecnologia in una prospettiva di genere. Lo scopo ultimo è individuare e svelare come la tecnologia possa essere implicata nelle diseguaglianze di genere, per arrivare a forme di tecnologie sempre più democratiche e di usi della tecnologia sempre più consapevoli. Si tratta di un campo di studi vitale soprattutto nei paesi anglosassoni e nord europei, che produce ricerche rilevanti di natura interdisciplinare in settori che vanno dall’antropologia alla biologia, dalla geografia all’ingegneria. Un caso di interdisciplinarietà di particolare interesse in virtù delle potenziali ricadute…”

http://www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/pubblicazione.html?item=9788854885578

Rita Bencivenga

Genere e tecnologia. Rinnovate alleanze per promuovere l’inclusione sociale

AIDAINFORMAZIONI
RIVISTA DI SCIENZE DELL’INFORMAZIONE Numero 1-2, Anno 33, gennaio/giugno 2015 (pag. 35-56)  

DOI: 10.4399/97888548855784